Roccagorga, scoppia ordigno: danneggiate auto e abitazioni

Boato nella notte nel centro storico del paese lepino: una bomba carta, posta al centro della strada, danneggia tre macchine e le finestre di due case. Indagano i carabinieri

Via Borgo Madonna a Roccagorga, nel punto in cui è stato fatta deflagare la bomba carta

Un boato nel cuore della notte nel centro storico di Roccagorga. È stato forse un atto vandalico a turbare il sonno degli abitanti di uno dei vicoli del centro storico lepino. Il brutto episodio è successo nelle prime ore di oggi.

A deflagrare è stato un ordigno, probabilmente una bomba carta, posta al centro di via Borgo Madonna, una stradina che si snoda tra i vecchi palazzi del centro abitato. La bomba artigianale è scoppiata attorno alle 3.30 di questa mattina danneggiando alcune vetture parcheggiate lungo la strada e frantumando le finestre di un paio di abitazioni.

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco della squadra 3A del distaccamento di Terracina, che hanno effettuato le operazioni di bonifica e fatto la conta dei danni. La deflagrazione dell’ordigno ha lesionato una Y10, una Fiat Punto e una Fiat Panda. L’intervento degli uomini del 115 si è concluso poco dopo le 6.

I carabinieri di Roccagorga, coadiuvati dai colleghi di Sonnino, hanno eseguito i rilievi del caso. I militari dell’Arma hanno immediatamente avviato le indagini sull’episodio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Minacce di morte ai carabinieri: Giorgia Meloni in visita alla caserma di Aprilia

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento