Botti illegali, sequestro dei carabinieri a Scauri poco prima della notte di Capodanno

Denunciato un 50enne; in casa i militari hanno rinvenuto di 78 chili di materiale esplodente che deteneva senza possedere l'autorizzazione specifica

Un sequestro di botti illegali di Capodanno a Scauri quando ormai mancava poco all’inizio della festa. 

L’operazione dei carabinieri nella frazione di Minturno nel pomeriggio del 31 dicembre; al termine di mirati controlli sull’attività di prevenzione e vigilanza sul commercio e la detenzione illecita di artifici pirotecnici, ha portato alla denuncia in stato di libertà di un 50enne del luogo.

L’uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di artifici pirotecnici del tipo Cobra e artifici pirotecnici da mortaio, nonché altro materiale esplodente, per un peso complessivo di 78 chili, tutti appartenenti alla iv categoria, senza possedere l’autorizzazione specifica alla loro detenzione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed affidato ad una locale ditta specializzata per la custodia e successiva distruzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, è morto il Paziente 1 di Fondi: era uno dei partecipanti alla festa di Carnevale

  • Coronavirus Latina: 193 i casi positivi nella provincia pontina, 1540 in tutto il Lazio

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

  • Coronavirus, prima vittima a Latina: era un dipendente dell'Inps. Morto anche un anziano di Fondi

Torna su
LatinaToday è in caricamento