Botti illegali, sequestro dei carabinieri a Scauri poco prima della notte di Capodanno

Denunciato un 50enne; in casa i militari hanno rinvenuto di 78 chili di materiale esplodente che deteneva senza possedere l'autorizzazione specifica

Un sequestro di botti illegali di Capodanno a Scauri quando ormai mancava poco all’inizio della festa. 

L’operazione dei carabinieri nella frazione di Minturno nel pomeriggio del 31 dicembre; al termine di mirati controlli sull’attività di prevenzione e vigilanza sul commercio e la detenzione illecita di artifici pirotecnici, ha portato alla denuncia in stato di libertà di un 50enne del luogo.

L’uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di artifici pirotecnici del tipo Cobra e artifici pirotecnici da mortaio, nonché altro materiale esplodente, per un peso complessivo di 78 chili, tutti appartenenti alla iv categoria, senza possedere l’autorizzazione specifica alla loro detenzione. 

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed affidato ad una locale ditta specializzata per la custodia e successiva distruzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento