Fumogeni e petardi durante Latina-Catanzaro, Daspo per 3 tifosi calabresi

I tre ragazzi sono stati identificati grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti all'interno dello stadio Francioni dove il match è stato disputato lo scorso 9 settembre

Lo stadio Francioni di Latina

Hanno lanciato diversi fumogeni e un petardo durante la partita Latina-Catanzaro giocata allo stadio Francioni lo scorso 9 settembre.

A distanza di pochi giorni, e in seguito ad indagini mirate, ieri la Digos di Latina ha depositato presso la Procura della Repubblica di Latina un’informativa di reato a carico di tre tifosi calabresi - O.L. ed F.L. classe 1986 e T.D. classe 1980 -.

Durante il match non era stato possibile per gli agenti presenti risalire ai responsabili del gesto, dal momento che gli ultras si erano nascosti bene e avevano approfittato anche dell’oscurità – la partita è stata giocata in notturna -. Ma grazie alle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza presente all’interno dell’impianto sportivo, visionate in seguito, e all’esame di quelle realizzate dal personale della locale Polizia Scientifica, si è giunti alla certa identificazione dei responsabili.

Nei confronti dei tre è stato inoltrato anche un provvedimento di Daspo, divieto di accesso alle manifestazioni sportive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Guida Michelin 2020: c'è l’Acqua Pazza di Ponza tra i ristoranti “stellati” del Paese

  • Spaccio a piazza Moro, Girondino condannato a tre anni e mezzo di carcere

  • Tragico incidente a Terracina, auto contro un camion: muore una donna

  • Tabacco riscaldato e sigarette elettroniche riducono dell'80% i livelli di monossido di carbonio: lo studio italiano

Torna su
LatinaToday è in caricamento