Calcio e salute, donato un defibrillatore al Latina Scalo Cimil

La consegna del sindaco Di Giorgi nell'ambito del programma avviato dal Comune insieme alla Provincia per dotare di strumenti gli impianti sportivi della città e alcuni luoghi pubblici

La consegna del defibrillatore da parte del sindaco Di Giorgi

Qualche settimana fa il sindaco Di Giorgi aveva consegnato un defibrillatore alla società di calcio del Borgo Montello, e ora è stata la volta del Latina Scalo Cimil ricevere lo strumento direttamente dalle mani del primo cittadino.

La consegna, avvenuta all’interno del campo sportivo “Tiziano Righetti” di Latina Scalo, alla presenza di tecnici e dirigenti della società e dei consiglieri comunali Mauro Anazalone e Marco Fuoco, rientra nell’ambito del programma avviato dalla Provincia insieme al Comune per dotare gli impianti sportivi della città e alcuni luoghi pubblici di defibrillatori, strumenti salvavita nel caso una persona venisse colpita improvvisamente da attacco cardiaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Come ho già detto nelle precedenti consegne alle altre società di calcio mi auguro che questo strumento non debba essere mai utilizzato – ha dichiarato il sindaco Di Giorgi –. Come amministrazione vogliamo donare defibrillatori a tutte le società sportive di Latina per consentire loro di avere più mezzi a disposizione per la sicurezza del pubblico e degli atleti. Si tratta di un percorso che stiamo compiendo insieme all’amministrazione provinciale, con l’obiettivo di realizzare una rete di defibrillatori capaci di far fronte a eventuali emergenze”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

Torna su
LatinaToday è in caricamento