Canile, emendamento del Pd a sostegno dell’ambulatorio veterinario

Obiettivo del consigliere comunale Porcari evitare gli sprechi di denaro pubblico tra veterinari privati e cliniche e canalizzare gli investimenti verso il canile della Chiesuola

Fabrizio Porcari, consigliere comunale del Pd

“Presenteremo un emendamento al bilancio del Comune di Latina affinché siano effettuati gli eventuali lavori di adeguamento e messa in sicurezza dell’ambulatorio veterinario presente nella struttura che ospita il canile ed evitare ulteriori inutili sprechi di denaro pubblico”.

Questo in sostanza il pensiero del consigliere comunale del Pd Fabrizio Porcari che annuncia un emendamento in favore del canile di Latina. L’obiettivo è quello di evitare gli sprechi di denaro pubblico ed intensificare invece gli investimenti dell’amministrazione verso la struttura della Chiesuola.

“Nel corso del 2010 il Comune di Latina ha speso più di centomila euro di rimborsi alla Asl per le spese di primo soccorso veterinario. Una spesa che poteva essere evitata e anche quest’anno arriverà alla stessa cifra” afferma Porcari. I soldi sono quelli che l’amministrazione versa a titolo di rimborso a favore della Asl per gli interventi di pronto soccorso veterinario che l’Azienda sanitaria ha provveduto con una gara a suddividere tra i diversi veterinari di Latina.

Come ricorda il consigliere, “la prassi prevede, infatti, che quando un cane senza padrone ha bisogno di cure lo si porti prima in un ambulatorio veterinario privato che lo cura e lo tiene in carico per 24 ore, poi lo si trasferisce in una delle cliniche private per la degenza per gli animali di Latina”.

“Così – afferma Porcari - paghiamo due volte per un servizio che potrebbe essere effettuato nella struttura della Chiesuola a costo zero”, commenta il consigliere. Nel canile di Via Congiunte Destre in località Chiesuola a Latina, infatti ci sono i locali, compreso l’ambulatorio veterinario, presso i quali i veterinari della Asl potrebbero curare i cani malati che poi sarebbero ospitati nei box di degenza. Basterebbero piccoli interventi strutturali. Con i soldi risparmiati si potrebbe aumentare il contributo che il Comune annualmente eroga all’associazione che gestisce il canile la quale potrebbe farsi carico del servizio di pulizia e manutenzione dell’ambulatorio, necessario per svolgere le attività di primo soccorso veterinario”.

Da qui l’emendamento che sarà presentato dal Partito Democratico.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per lavorare in Senato: come candidarsi

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Ritrovato alla stazione Termini Valerio Federici, era scomparso da Aprilia il 15 ottobre

  • Aprilia, scomparso da casa Valerio Federici: l'appello per ritrovarlo

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Maxi frode con auto di lusso, l'operazione tocca Latina: un arresto a Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento