Pista ciclabile dai quartieri Q4-Q5 a via del Mare, aperto il cantiere

Avviati i lavori per la realizzazione della pista ciclabile, lunga circa 2 chilometri, che collegherà il Parco Oasi Verde dei quartieri Nascosa e Nuova Latina con quella di via del Mare

Nuova pista ciclabile a Latina, adesso è una certezza; è stato aperto il cantiere per la realizzazione della pista ciclabile che collegherà il Parco Oasi Verde dei quartieri ex Q4 ex Q5 con quella di via del Mare.

A darne l’annuncio l’assessore all’Ambiente del Comune di Latina, Fabrizio Cirilli, che definisce l’opera “un intervento strategico e importante in quanto consente di poter dare a tutti i percorsi ciclabili, appena ristrutturati illuminati e riqualificati, dell'oasi verde, uno sbocco fino al mare”.

I lavori sono previsti per un importo di 330mila euro. Si tratta di 2 chilometri di pista ciclabile (700mt lungo il canale Paoloni e 1300 mt lungo il canale Cicerchia unite da un ponte metallico) parzialmente illuminata che collega il tratto di via Nascosa (dove appunto terminano oggi i percorsi ciclabili dell'oasi verde) con la via del Mare all'altezza del depuratore.

I lavori termineranno entro gennaio 2014 (condizioni meteo permettendo) e rappresentano un ulteriore passo importantissimo rispetto al progetto di rendere la nostra città vivibile e la nostra mobilità ambientalmente sostenibile.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento