Certificati in nero, 18 medici indagati tra la Campania e Formia

L'indagine della guardia di finanza di di Mondragone sulle pratiche di rilascio e di rinnovo delle patenti nel Casertano: tra il 2008 e il 2011 l'85% dei certificati medici sarebbe stato pagato in nero

Ci sono anche alcuni medici di Formia tra i 18 indagati dalla guardia di finanza per un giro di certificati medici per le patenti di guida.

Arriva anche nel sud pontino l’indagine delle fiamme gialle di Mondragone sulle pratiche di rilascio e di rinnovo delle patenti nel Casertano in un arco di tre anni.

Secondo quanto emerso tra il 2008 e il 2011 l’85% dei certificati medici rilasciati nella provincia di Caserta per le patenti di guida sarebbe stato pagato in nero.

Sono 18 in totale i medici indagati, 11 casertani e gli altri sette residenti a Formia e nel napoletano che negli anni avrebbero evaso al fisco per oltre 2 milioni di euro e l’imposta regionale sulle attività produttive per altri 92mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Il mare di Terracina premiato dai pediatri: consegnata la Bandiera Verde 2019

  • La Notte della Luna: Achille Lauro e non solo, tutti gli eventi del 20 luglio

  • “Festival della Commedia Italiana” a Sabaudia: grande entusiasmo per la serata inaugurale

I più letti della settimana

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Latina, sentiti spari sulla Pontina: forse un tentato suicidio

  • Incidente sulla Pontina a Sabaudia: investito ed ucciso mentre è in bici. Caccia al pirata della strada

  • Sperlonga, malore mentre fa il bagno: muore un uomo di 55 anni

  • Grave incidente a San Felice Circeo: diversi i feriti tra cui due bambini

  • Meteo a Latina: arriva la pioggia, break dell’estate. Allerta della Protezione Civile

Torna su
LatinaToday è in caricamento