Certificati in nero, 18 medici indagati tra la Campania e Formia

L'indagine della guardia di finanza di di Mondragone sulle pratiche di rilascio e di rinnovo delle patenti nel Casertano: tra il 2008 e il 2011 l'85% dei certificati medici sarebbe stato pagato in nero

Ci sono anche alcuni medici di Formia tra i 18 indagati dalla guardia di finanza per un giro di certificati medici per le patenti di guida.

Arriva anche nel sud pontino l’indagine delle fiamme gialle di Mondragone sulle pratiche di rilascio e di rinnovo delle patenti nel Casertano in un arco di tre anni.

Secondo quanto emerso tra il 2008 e il 2011 l’85% dei certificati medici rilasciati nella provincia di Caserta per le patenti di guida sarebbe stato pagato in nero.

Sono 18 in totale i medici indagati, 11 casertani e gli altri sette residenti a Formia e nel napoletano che negli anni avrebbero evaso al fisco per oltre 2 milioni di euro e l’imposta regionale sulle attività produttive per altri 92mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Aggressione ai paparazzi a Ponza, Belen e Stefano De Martino accusati di rapina

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento