Cesare Battisti potrebbe essere in Bolivia: le ultime notizie sull'ex terrorista

Il giudice dell'Alta Corte Federale aveva disposto nei giorni scorsi il suo arresto per pericolo di fuga

Cesare Battisti potrebbe essere in Bolivia. Il terrorista, originario di Sermoneta, per il quale l'Italia ha chiesto al Brasile l'estradizione affinché sconti l'ergastolo, da giorni non si trova nella sua di Cananeia, dove vive da anni. Nei giorni scorsi il giudice dell'Alta Corte Federale aveva disposto il suo arresto per il pericolo di fuga.

A dichiarare che forse Battisti potrebbe trovarsi in Bolivia è stato, nella giornata di ieri, l'ex giudice brasiliano Walter Maierovitch parlando con l'emittente televisiva CBN. Il giudice ha precisato di essersi consultato con alcuni dei suoi contatti nel servizio di intelligence e che questi contatti sono convinti che Battisti si trovi in Bolivia. Le stesse fonti inoltre, secondo Maierovitch, "ritengono che Battisti sia visto favorevolmente dal vicepresidente boliviano Alvaro Garcia Liniera". 

L'ex terrorista dei Proletari Armati per il Comunismo (Pac), condannato in Italia a due ergastoli per quattro omicidi, si è reso irreperibile dopo l'ordine di arresto emesso da Luiz Fux, giudice del Tribunale Supremo brasiliano. Il presidente uscente del Brasile Michel Temer aveva firmato nei giorni scorsi il decreto per la sua estradizione in Italia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento