Ponza, sindaco chiude lo “Sporting Frontone”: ora scoppia il caso

Il primo cittadino Vigorelli ha disposto la chiusura del locale dal 14 al 18 agosto a causa di una festa non autorizzata; ora gli organizzatori annunciano il ricorso al Tar

Niente baldoria in spiaggia e festeggiamenti sotto le stelle nella mezzanotte del giorno più caldo dell'anno. Il sindaco di Ponza, Piero Vigorelli, ha chiuso lo Sporting Frontone, lo stabilimento che si trova tra le spiagge più frequentate dell'isola pontina.

Un evento - spiegano gli organizzatori delusi - "tra i più attesi dell'estate in tutta Italia e che in trent'anni si era sempre svolto". Scoppia quindi la polemica sull’isola pontina con gli stessi organizzatori che annunciano ricorsi al Tar, i quali però potrebbero avere un esito solo tra qualche mese, a ombrelloni ormai chiusi.

Dopo un nuovo intervento dei carabinieri, Vigorelli aveva deciso di chiudere le attività dello 'Sporting Frontone' per cinque giorni, dal 14 fino al 18 agosto.

CHIUSO LO SPORTING FRONTONE

E così, se tra i giovani monta la delusione, gli organizzatori dello “Sporting” sono pronti a dare battaglia fino a chiedere l'intervento del Tar. "Tutto questo a causa di un'ordinanza illegittima - spiegano i gestori - .Oggi si entra solo per garantire i servizi wc e per vendere l'acqua, l'attività ristorante è chiusa ma gli ombrelloni con la gente in spiaggia per fortuna non sono stati vietati. E pensare che stasera – ieri sera ndr -avrebbe dovuto esserci una grande festa. Già il 22 agosto dell'anno scorso c'era stata la solita chiusura forzata, poi l'8 novembre 2012 ottenemmo la sospensiva al Tar di Latina dopo un ricorso. Vorrà dire che anche quest'anno faremo così".

Per gli organizzatori dell'happening', quindi, l'incubo della notte di mezza estate potrebbe concludersi solo con il gelo invernale. E in attesa dei tribunali si punta il dito contro "gli scopi politici" di questi provvedimenti. "Crediamo - proseguono - che si tratti comunque di una 'guerra' che l'attuale sindaco Piero Vigorelli stia facendo al'ex primo cittadino Antonio Balzano, direttore del nostro locale. Alcuni mesi fa aveva già fatto chiudere un suo Bed & Breakfast".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Estorsione a una donna, Costantino ‘Patatone’ Di Silvio condannato a due anni di carcere

Torna su
LatinaToday è in caricamento