Cimitero, verso la chiarezza: “Secondo gli uffici i loculi sono 160”

"Sulla vicenda abbiamo raggiunto un primo importante risultato: abbiamo una versione ufficiale della situazione" commenta il presidente della Commissione Trasparenza Sarubbo

L'ingresso del cimitero di Latina

Sono 160. Dopo l’ultima seduta della Commissione Trasparenza sembra finalmente essere stata fatta chiarezza sull’intricata questione dell’emergenza loculi al cimitero di Latina e sui dati contrastanti forniti nelle scorse settimane.

“Sulla vicenda del cimitero la Commissione Trasparenza ha raggiunto un primo importante risultato: abbiamo una versione ufficiale della situazione” ha commentato il presidente Omar Sarubbo che continua il lavoro di approfondimento delle questioni relative al mancato ampliamento del cimitero di Latina e, più complessivamente, dell’analisi della convenzione in atto.

“Come avevamo chiesto all’inizio della discussione – sottolinea il presidente e consigliere comunale del Partito Democratico - il dirigente ingegner Le Donne ha fornito la relazione scritta nella quale vengono tracciati i passaggi chiave di tutta la vicenda che ha portato ad avere, secondo l’assessore e gli uffici, circa 160 loculi provvisori disponibili e che ha determinato la situazione di stallo e alla mancata approvazione della delibera di ampliamento”.

Una vicenda complessa per la quale la prossima settimana la Commissione si riunirà di nuovo dopo aver visionato nei dettagli la relazione che oggi gli uffici hanno consegnato ai consiglieri. Nell’occasione il presidente Sarubbo ha calendarizzato la discussione sulla mancata redazione di una anagrafe delle sepolture invitando in audizione il dirigente Giovanni Della Penna.

Nelle prossime ore Sarubbo chiederà anche di acquisire il verbale della conferenza dei servizi tenutasi qualche giorno fa. “Credo che l’intervento della Commissione Trasparenza stia contribuendo a fare chiarezza – conclude Omar Sarubbo - e abbia, per certi versi, accelerato la ricerca delle soluzioni più idonee a risolvere l’emergenza. Ci torneremo sopra al più presto fino a quando tutti gli aspetti dell’intricata questione non saranno chiari alla città”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento