Circeo Film Festival, chiude il sipario: premiati illustri registi e attori

Migliore attrice Claudia Pandolfi, miglior attore ad ex equo Vinicio Marchioni e Daniele Liotti. La giuria tecnica premia “Sulla strada di casa” di Corapi e il pubblico "Workers” di Vignolo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Si è conclusa il 14  luglio 2012 nella splendida cornice del borgo medioevale di San Felice Circeo, con un consenso di pubblico e di critica senza precedenti, la terza edizione del Circeo Film Festival.

Tante le personalità intervenute Luciano Ciocchetti Assessore Politiche del Territorio e Urbanistica della Regione Lazio, Mario Pescante, Isabella Rusconi ed ancora Luca Argentero, Miriam Catania, Simona Izzo, Giuppi Izzo, Ricky Tognazzi, Giulia Bevilacqua, Fausto Brizzi.

Sette giorni di proiezioni che hanno dato spazio non soltanto ai Lungometraggi ma anche ai Corti che, in più di una circostanza, si sono dimostrati film a tutto tondo, sia per tecnica e soggetto che per l’interpretazione dei protagonisti.

Ma veniamo ai Premiati. Il “Polpo d’oro” della Giuria tecnica al miglior film è stato assegnato a “Sulla strada di casa”, opera prima del regista Emiliano Corapi. Una pellicola d’alta tensione, drammatica, quale raramente si vedono, che ha praticamente fatto l’en-plein. Il “Polpo d’oro” al miglior attore è andato infatti, ex aequo, ai suoi interpreti: Vinicio Marchioni e Daniele Liotti. Il “Polpo d’oro” per il miglior film votato dal pubblico è andato invece a “Workers”, opera prima di Lorenzo Vignolo, sul dramma della disoccupazione giovanile raccontata in chiave tragicomica. Tra i protagonisti dei tre episodi in cui la pellicola è articolata Francesco Pannofino; Dario Bandiera e Nicole Grimaudo. Il “Polpo d’oro” per la migliore attrice della Rassegna è andato a Claudia Pandolfi che era presente, con un cammeo, in “Sulla strada di casa” e con un ruolo da protagonista nel bel film di Carlo Virzì “I più grandi di tutti” che ha vinto anche il premio per la miglior colonna sonora Radio Rock, ritirato da Marco Cocci e Claudia Pandolfi.

Veniamo alla sezione dei Cortometraggi, la cui proiezione ha puntualmente aperto le serate sanfeliciane. Il “Polpo d’oro” della Giuria tecnica è andato a “La casa di Ester” di Stefano Chiodini mentre il Pubblico ha premiato “Lei e l’Altra” di Max Nardari.

Premi speciali Film per L'ambiente "Sporchi da Morire" di Marco Carlucci.
Premio speciale alla carriera per Ricky Tognazzi
Premio Rosa: Giulia Bevilacqua, Michela Andreozzi, Francesca Figus, Giorgia Cardaci, Alessia Barela, Claudia Zanella.

Torna su
LatinaToday è in caricamento