Aprilia e Cisterna, controlli della polizia: denunciato un uomo che girava con un manganello in auto

Foglio di via per due campani sorpresi con arnesi da scasso

Controlli straordinari del territorio ad Cisterna e Aprilia da parte della squadra volante del commissariato e del personale del Reparto prevenzione crimine del Lazio. Gli agenti hanno pattugliato le strede controllando complessivamente 93 e identificando oltre 140 persone. Nella zona di Campovede un uomo di 44 anni è stato fermato e denunciato perché si aggirava in auto con un manganello simile a quello in uso alle forze dell'ordine e con l'anima interna predisposta ad accogliere un tondino di ferro.

Alla stazione di Campoleone due pregiudicati campani di 30 anni sono stati invece denunciati perché detenevano un set completo di strumenti da scasso. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre per i due uomini, oltre alla denuncia a piede libero, è scattato il foglio di via obbligatorio.

A Cisterna infine, in piazza 19 marzo sono state elevate quattro sanzioni amministrative ed è stata sequestrata un'autovettura per violazioni al codice della strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento