Picchia la compagna e il figlio che finiscono al pronto soccorso: arrestato

L'uomo, 44 anni, residente a Cisterna, è finito agli arresti per maltrattamenti e lesioni personali aggravate

Picchiata insieme al figlio tanto da dover ricorrere alle cure del pronto soccorso. E' accaduto a Cisterna, dove i carabinieri della stazione locale hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 44 anni, di origini marocchine ma residente nella cittadina. I militari sono intervenuti su richiesta della donna, convivente dell'aggressore, che ha denunciato di aver subito ripetute percosse. La furia del 44enne si era scatenata anche contro il figlio.

Entrambi sono stati soccorsi e medicati presso il punto di primo soccorso di Cisterna. L'uomo è stato arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. E' stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della caserma in attesa del rito per direttissima fissato per la giornata di domani, 25 febbraio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento