Turista di Cisterna ferita durante un'escursione sulla Marmolada

La donna, 63 anni, si è procurata una frattura alla gamba. E' stata salvata dall'elicottero del Soccorso alpino

Una escursionista di Cisterna di 63 anni è rimasta ferita mentre era in vacanza in Trentino ed è stata salvata dal soccorso alpino della Val Pettorina.

La donna era caduta procurandosi un trauma alla gamba durante un’escursione sulla Marmolada alla stazione di arrivo della funivia a Punta Rocca e l’impossibilità di proseguire ha fatto scattare l’allarme.

Una squadra del Soccorso alpino della Val Pettorina è salita con gli impianti e la ha aiutata a tornare a valle, dove attendeva l'ambulanza diretta all'ospedale di Agordo. Fortunatamente le sue condizioni non sono gravi: la donna infatti è stata visitata dai medici e trattenuta in osservazione per qualche ora per essere poi dimessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perdono il posto di lavoro: licenziate dopo 20 anni per "mancato superamento del periodo di prova"

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

Torna su
LatinaToday è in caricamento