Cisterna, forzano l'ingresso di una scuola per rubare nei distributori automatici: presi

I due uomini sorpresi dai carabinieri durante un servizio di controllo del territorio

Hanno scardinato in piena notte due porte d'accesso di un istituto scolastico di Cisterna con l'intento di compiere un furto ai distributori automatici, ma sono stati bloccati dai carabinieri e arrestati e arrestati in flagranza. In manette sono finiti un 45enne di Lecce, T.R., e un ragazzo di 25 anni residente a Cisterna. Al primo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, vengono contestati i reati di furto aggravato, evasione e resistenza a pubblico ufficiale. Al più giovane il furto aggravato.

I due ladri sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione locale nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati predatori. Dopo essersi introdotti nella scuola di Cisterna stavano per portare via denaro e generi alimentari dai distributori automatici. Il 45enne di Lecce, nel tentativo di darsi alla fuga, ha colpito uno dei militari provocandogli alcune lesioni, ma è stato poi bloccato e catturato.

Potrebbe interessarti

  • Torna in mare “Brilla&Billy”, la barca di Lucio Dalla ormeggiata nel porto di Formia

  • Notte Bianca a Latina: tutti i divieti per sabato 20 luglio. Come cambia la viabilità

  • Sabaudia, per l'estate tour gratuito in battello sul lago di Paola

  • Achille Lauro e la Notte della Luna: il centro di Latina fa festa

I più letti della settimana

  • Tragedia nel mare di Latina: sub di 19 anni muore durante un’immersione

  • Sezze: cane chiuso in un sacchetto della spazzatura e gettato tra i rifiuti, ma si attende l'adozione per Vita

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Incidente sull’Appia: tre auto coinvolte. Un ferito grave, atterra l’eliambulanza

  • Processo Alba Pontina, le vittime del clan Di Silvio raccontano in aula tutte le minacce

  • Torna in mare “Brilla&Billy”, la barca di Lucio Dalla ormeggiata nel porto di Formia

Torna su
LatinaToday è in caricamento