A Cisterna la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate: le celebrazioni

Cerimonia in piazza Amedeo Di Savoia, poi la "lectio magistralis" al Campus Ramadù

Si sono svolte nella mattinata di oggi, lunedì 4 novembre, a Cisterna le celebrazioni per la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate organizzate dal Comune. 

La manifestazione ha avuto inizio intorno alle 10 in piazza Amedeo Di Savoia con i rappresentanti della Guardia di Finanza, dei Carabinieri, dei Carabinieri Forestali, della Polizia di Stato, della Polizia Locale, insieme al presidente del Consiglio comunale Pier Luigi Di Cori e ai rappresentanti dell’Amministrazione, alle associazioni d’Arma, Combattentistiche e di Volontariato con labaro. Dopo aver reso gli onori al gonfalone decorato della Medaglia d'Argento al Valor Civile, si è tenuta la cerimonia dell’Alzabandiera, la deposizione della Corona d’alloro e intonato “Il Silenzio” alla presenza di una rappresentanza della scuole di Cisterna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La manifestazione è poi proseguita presso l'auditorium del Campus dei Licei Massimiliano Ramadù, dove nella biblioteca dell’istituto si è tenuto l’incontro dal titolo "La storia della colonizzazione dell'Agro Pontino negli anni '30 e '40 e il ruolo degli ex combattenti della Grande Guerra" a cura dello storico Giulio Alfieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento