Omicidio a Cisterna, oggi i funerali di Elisa Ciotti: proclamato lutto cittadino

La cerimonia alle 15.30 nella chiesa di San Francesco. Il sindaco invita le attività commerciali ad abbassare le saracinesche

Oggi, 13 giugno, alle 15.30, i funerali di Elisa Ciotti nella chiesa di San Francesco d'Assisi a Cisterna, in Piazza Caduti in Guerra. La data della cerimonia è stata fissata ieri dopo l'esame autoptico effettuato sul corpo della 35enne dal medico legale Vincenza Liviero. La giovane donna è stata uccisa lunedì con un colpo alla testa inferto con un martello dal marito Fabio Trabacchin, che poche ore dopo ha confessato l'omicidio e ieri, nel corso dell'interrogatorio in carcere, ha confermato quanto aveva già raccontato agli investigatori e al pubblico ministero.

Oggi dunque la comunità di Cisterna si stringe per l'ultimo saluto ad Elisa Ciotti, ennesima vittima di femminicidio. Il sindaco Mauro Carturan ha proclamato lutto cittadino dalle 15 di oggi e in concomitanza con la cerimonia funebre. Per il pomeriggio i cittadini, "le organizzazioni sociali e culturali e le attività produttive della città sono invitati ad esprimere cordoglio per il grave lutto e l'abbraccio dell'intera città ai familiari della giovane". Le attività commerciali sono invitate ad abbassare le saracinesche in concomitanza con la cerimonia. 

Martedì sera invece si era tenuta una veglia di preghiera tenuta dal parroco don Joseph. Presenti i familiari di Elisa ma anche tanti amici e tutte le mamme dei compagni di classe della figlia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento