Raffica di furti a Cisterna, denunciati tre uomini trovati con arnesi da scasso nel furgone

Si tratta di tre italiani, tutti con precedenti penali per reati contro il patrimonio. Avviata l'istruttoria per applicare misure cautelai personali

Alla vista degli agenti hanno cercato di dileguarsi ma sono stati raggiunti e bloccati da un equipaggio. A Cisterna il commissariato di polizia ha denunciato tre uomini, specialisti dei furti in abitazione. Proprio la recrudescenza di questi episodi, concentrati soprattutto nella zona di Doganella, ha portato gli agenti a intensificare i controlli del territorio con l'impiego di maggiori risorse operative. 

Durante il servizio la Volante ha individuato un furgone con a bordo tre persone, intento a perlustrare insistentemente l'area di Doganella. Alla vista della pattuglia il mezzo ha cercato di dileguarsi ma i tre sono stati intercettati poco dopo da un secondo equipaggio della polizia arrivato in ausilio della prima Volante. All'interno del furgone sono stati trovati arnesi da scasso e pericolose armi improprie. Il conducente inoltre non aveva la patente ed era stato in precedenza colpito da un provvedimento di ritiro della licenza di guida per mancanza di requisiti morali. 

Tutti e tre sono stati denunciati alla Procura per detenzione di arnesi da scasso e armi improprie. Si tratta di tre italiani, A.B. di 47 anni, D.I. 31 anni e B.C. 67 ani, tutti italiani residenti a Cisterna e gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. E' stata inoltre avviata l’istruttoria per l’applicazione da parte del Questore di misure di prevenzione personali al fine di limitarne le capacità criminali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

Torna su
LatinaToday è in caricamento