Undici chili di cocaina nel tir, pontino arrestato a Bergamo

Un 47enne di Latina arrestato insieme a un marocchino dai carabinieri nella zona industriale di Castelli Calepio

Undici panetti di cocaina, del peso di un chilo ciascuno erano contenuti in un borsone a bordo di un tir fermato dai carabinieri domenica sera intorno alle 21.

Il mezzo proveniva dal casello autostradale di Ponte Oglio, si immetteva nella zona industriale di Castelli Calepio ed era condotto da un 47enne originario di Sezze ma residente a Latina.

Ad intercettarlo i militari della stazione di Grumello del Monte. La droga era avvolta nel cellophane, altri quattro panetti erano nelle intercapedini delle fiancate della cabina di guida. Il peso complessivo dello stupefacente sequestrato è di oltre 11 kg.

I militari hanno anche fermato un’auto, alla guida un marocchino che alla vista dei carabinieri ha tentato di allontanarsi, ma è stato subito raggiunto. Lo straniero, residente a Milano, con precedenti per droga, aveva 20mila euro in contanti nascosti in un borsello.

Per entrambi è scattato l’arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Meteo a Latina: peggiorano le previsioni, l’allerta da gialla passa ad arancione

  • Scomparso da tre giorni: ricerche a tappeto con l'elicottero dei vigili

Torna su
LatinaToday è in caricamento