Piano di controllo economico, maxi operazione della guardia di finanza

Controlli da nord a sud della provincia; sequestrati oltre 3mila capi contraffatti e denunciate 12 persone; in tema di scontrini e ricevute fiscali eseguite oltre 400 verifiche con 80 multe

Controlli senza sosta da nord a sud della provincia da parte della guardia di finanza durante la settimana appena trascorsa.

Il “Piano Coordinato di Controllo Economico del Territorio”, iniziato nella giornata di lunedì 15 luglio si è concluso ieri e ha visto entrare in azione circa 170 militari delle fiamme gialle: pattuglie di finanzieri “in divisa” hanno eseguito alcune operazioni volte al contrasto ed alla prevenzione dell’abusivismo commerciale e della vendita di merci contraffatte, mentre altre pattuglie in “abiti civili” sono state impegnate nel controllo della regolare emissione di scontrini e ricevute fiscali.

In materia di contrasto all’abusivismo ed alla vendita di prodotti contraffatti, sono stati eseguiti diversi interventi che hanno portato al sequestro di 3.676 “pezzi” ed alla denuncia di 12 persone di varia nazionalità.

Irregolarità che vanno ad aggiungersi agli oltre 8.800 pezzi già sequestrati dalla guardia di finanza pontina nell’intera provincia nei primi 6 mesi dell’anno.

Invece, in materia di emissione di scontrini e ricevute fiscali sono stati complessivamente eseguiti oltre  400 controlli, che hanno portato alla constatazione di circa 80 violazioni per mancata o irregolare emissione dei documenti fiscali.

Queste irregolarità vanno ad aggiungersi alle oltre 750 violazioni in già individuate dalle fiamme gialle di sul territorio dell’intera provincia nei  primi 180 giorni dell’anno e confermano una percentuale di incidenza dei controlli irregolari, sul totale, di oltre il 20%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Banda dei furti seriali, l'accusa chiede condanne per oltre 57 anni di carcere

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

  • Cambio medico ed esenzioni ticket: ora si farà in Comune

Torna su
LatinaToday è in caricamento