Monti Lepini, riaprono i cantieri per completare i lavori sulla 156

Accordo con la Regione Lazio dopo l'ultimo sopralluogo di Astral e Ferrovie dello Stato. Forte (Pd): "Intervento importante su un'arteria strategica per il collegamento viario e lo sviluppo economico della provincia"

Dopo mesi di attesa finalmente arriva la svolta: riapriranno i cantieri per consentire i lavori sulla Monti Lepini. Si è svolto questa mattina l’ultimo e decisivo sopralluogo da parte di Astral e Ferrovie dello Stato che hanno siglato un protocollo d’intesa con la Regione Lazio.

“Un atto importante che renderà possibile la sistemazione di un'arteria strategica per il collegamento viario e lo sviluppo economico della Provincia di Latina” commenta il consigliere regionale del Pd Enrico Forte.

Con il protocollo d'intesa siglato oggi finalmente viene fatto un decisivo passo in avanti per l'inizio dei lavori: l’intervento sulla Monti Lepini, fortemente voluto da Regione e Astral, infatti, è stato determinante in questi ultimi anni per il miglioramento della viabilità sul territorio compreso tra le province di Latina e Frosinone, ma per il completamento della messa in sicurezza mancavano alcuni chilometri.

“La messa a norma della Statale 156 Monti Lepini era uno degli obiettivi fondamentali del nostro programma – spiega il consigliere regionale del Partito democratico Enrico Forte -. Ora finalmente, possiamo annunciare che, da domani, ripartiranno i lavori per la sistemazione definitiva dell’intero tratto stradale. Grazie al decisivo impegno di Astral e Regione Lazio, e grazie alla fattiva collaborazione delle Ferrovie dello Stato, sarà possibile procedere in tempi brevi a completare un'opera infrastrutturale fondamentale e determinante per il rilancio economico del nostro territorio.

La 156 Monti Lepini, oltre a collegare i due capoluoghi di provincia, Latina e Frosinone, rappresenta un volano indispensabile per le vocazioni del territorio pontino. Una infrastruttura viaria finalmente completa e sicura sarà certamente un incentivo in più per tutte quelle aziende che intendono investire in questi territori. Un ringraziamento particolare va certamente rivolto al Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che su quest'opera ha mostrato impegno ed attenzione, come del resto fa e continua a fare per le esigenze del territorio pontino”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bracciante abbandonato alla stazione dal datore di lavoro si sdraia sui binari: non è mai stato pagato

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Incidente al Piccarello, schianto fra auto: due bambine in ospedale. Strada chiusa

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, falso allarme bomba per un’auto sospetta davanti la caserma dei carabinieri

Torna su
LatinaToday è in caricamento