Consorzi di Bonifica, il consigliere Forte chiede un tavolo in Regione

L'esponente pontino del Pd in Consiglio regionale ha chiesto l'apertura di un confronto sul tema al presidente Zingaretti e agli assessori Sartore e Refrigeri

Una convocazione urgente di un tavolo tecnico in Regione con tutti gli organismi è stata chiesta dal consigliere regionale pontino del Pd Enrico Forte. Obiettivo è esaminare la situazione in cui versano i Consorzi di Bonifica della provincia di Latina.

“A distanza di oltre un anno dall’entrata in vigore della Legge regionale sulla riorganizzazione dei Consorzi di Bonifica del Lazio – spiega Forte – che prevedeva una serie di accorpamenti, pur condividendo la riforma in questione ritengo che intervenire modificando l’operatività dei Consorzi di Fondi e Latina, che hanno fatto la storia della bonifica del nostro territorio, potrebbe arrecare un danno al loro funzionamento. Tali enti rappresentano strumenti fondamentali nell’azione di difesa idraulica del territorio sia per il sistema irriguo che per il comparto agricolo, settore chiave per l’economia della provincia di Latina".

"Credo inoltre - aggiunge il consigliere - che sia necessario porre fine al sistema dei contratti di lavoro stagionali, un sistema consolidato di precarietà contrattuale che si protrae da oltre venti anni e che si applica a lavoratori indispensabili per il funzionamento quotidiano dei Consorzi visto che garantiscono un’operatività 365 giorni l’anni e h24. Per questo – conclude il consigliere regionale - ho richiesto al presidente della Regione Zingaretti, agli assessori alle infrastrutture Refrigeri e al Demanio Sartore l’apertura urgente di una tavolo regionale per affrontare tutte le problematiche dei Consorzi di Bonifica della provincia di Latina”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento