Latina, polizia al Nicolosi e via Pantanaccio: controllati negozi e accampamenti abusivi

Le pattuglie hanno verificato oltre 600 targhe con il sistema di bordo Mercurio

Nuovo servizio straordinario di controllo predisposto dalla Questura di Latina a Latina, in particolare nel quartiere Nicolosi, nell'area delle autolinee e al quartiere Pantanaccio. Due equipaggi della squadra volante e altri due del reparto prevenzione crimine provenienti dalla Capitale, con l'ausilio della squadra amministrativa della Questura, dopo una serie di segnalazioni da parte di alcuni cittadini, hanno perlustrato il territorio utilizzando il sistema di bordo Mercurio per la lettura automatica delle targhe.

Le ispezioni, anche di tipo amministrativo, hanno riguardato anche due attività commerciali, in via Sante Palumbo e via Pantanaccio. I controlli si sono poi estesi anche in un accampamento abusivo della stessa zona. 

Il bilancio complessivo è di sei posti di blocco effettuati, 74 persone controllate di cui 36 stranieri, 41 veicoli fermati, 685 targhe controllate con il sistema Mercurio. Nel corso dei controlli quattro cittadini stranieri, tre egiziani e un tunisino, sono stati fermati in via Emanuele Filiberto e condotti in Questura a disposizione dell'ufficio immigrazione per verificare la regolarità sul territorio nazionale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento