Controlli a Cisterna: multe per la sosta sui marciapiedi. Sequestrata auto con targa falsa

L’attività della polizia locale nel fine settimana. Multata e denunciata una 24enne per utilizzo di un veicolo con targa contraffatta. La vettura estera radiata era anche senza assicurazione

Week end di controlli alla circolazione stradale da parte della polizia locale a Cisterna. Come era stato annunciato nei giorni scorsi, è stata messa in campo una decisa azione di contrasto ai comportamenti illeciti da parte degli automobilisti. 

Diverse le sanzioni elevate per le auto parcheggiate sui marciapiedi, occupando lo spazio dedicato ai pedoni ostruendone il passaggio e mettendo a rischio la loro sicurezza. 

Sono ripresi anche i controlli a carico dei veicoli esteri, già attivati negli scorsi anni dall’attuale comandante; e proprio nella mattinata di sabato 3 novembre è stata sottoposta a sequestro un’auto che circolava con targhe estere contraffatte. Il controllo effettuato in pieno centro dalla Polizia Locale ad una Ford Fusion ha fatto emergere che la giovane di 24 anni circolava con il veicolo che risultava radiato dal mese di settembre del 2017. Pertanto, a carico della conducente, sono state elevate sanzioni per oltre 1.600 euro, oltre al sequestro per confisca del veicolo e alla denuncia a piede libero per utilizzo di un veicolo con targa contraffatta.

Il fenomeno della circolazione dei veicoli con targa estera è da tempo attenzionato dalla Polizia Locale cisternese. “Le operazioni degli scorsi anni hanno portato l’attenzione al preoccupante fenomeno utilizzato spesso per celare veicoli che hanno problemi di natura amministrativa oppure utilizzati per compiere altri delitti. In questo caso il cittadino incappato nei controlli della Locale aveva acquistato il veicolo in Germania, lo aveva radiato, e al fine di aggirare i controlli circolava con le targhe contraffatte e quindi privo di copertura assicurativa”.

L’appello che rivolgiamo ai cittadini - afferma il Comandante Raoul De Michelis - è di fare attenzione ad acquistare veicoli provenienti dall’estero. La responsabilità della circolazione è di coloro che si pongono alla guida senza assicurarsi di essere perfettamente in regola. Le sanzioni sono gravi e arrivano sino alla perdita del veicolo che viene confiscato”.

I controlli serali continueranno nelle prossime serate con l’obiettivo di un sensibile calo di tali violazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Guida Michelin 2020: c'è l’Acqua Pazza di Ponza tra i ristoranti “stellati” del Paese

  • Spaccio a piazza Moro, Girondino condannato a tre anni e mezzo di carcere

  • Tragico incidente a Terracina, auto contro un camion: muore una donna

  • Tabacco riscaldato e sigarette elettroniche riducono dell'80% i livelli di monossido di carbonio: lo studio italiano

Torna su
LatinaToday è in caricamento