Al volante sotto alcol e droga, un arresto e sei denunce in provincia

Incessante controllo dei carabinieri nel sud pontino; diversi i servizi messi in atto a Itri, Fondi e Sperlonga nel contrasto allo spaccio e nella prevenzione delle stragi del sabato sera

Droga e alcol prima di mettersi al volante. È questo uno dei trend dei giovani di oggi; trend che le forze dell’ordine stanno cercando di contrastare con mirati servizi operati costantemente sulle strade di tutta la provincia e destinati al controllo delle attività di detenzione e spaccio delle sostanze stupefacenti e alla prevenzione di quelle che sono conosciute come le “stragi del sabato sera”.

Ieri ad entrare in azione, sulle arterie prinicpali e nei pressi di locali e discoteche, sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gaeta unitamente ai militari delle stazioni locali, intervenuti nelle province del sud pontino, tra Itri, Fondi e Sperlonga.

Il bottino finale è stato di un arresto e di cinque denunce. Ad Itri a finire in manette è stato un giovane di 19 anni di Gaeta, C. M., in seguito a perquisizioni personali e della sua vettura. Il ragazzo teneva nascosti 50 grammi di hashish suddivisi in tre pacchetti avvolti con del cellophane; dopo l'arresto è stato trasferito presso la casa circondariale di Latina per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente, mentre la droga è stata posta sotto sequestro.

Intanto, nell’ambito della stessa operazione i carabinieri di Fondi e Sperlonga hanno deferito in stato di libertà 3 automobilisti, tra cui una donna per guida in stato di ebbrezza, sorpresi con valori di alcol di molto superiore al limite consentito dalla legge.

La stessa sorte è toccata ad altri due automobilisti finiti fuori strada con la loro vettura. I carabinieri una volta sopraggiunti all’ospedale di Formia hanno sottoposto i due ai test alcolemici che sono risultati positivi e a cui è stata ritirata la patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento