Cisterna: cordoglio del commissario prefettizio per la morte sul lavoro di Daniele Angeletti

Il tragico incidente sul lavoro in cui ha perso la vita l’uomo di 50 anni di Cisterna è avvenuto nel pomeriggio di ieri a Prossedi. Monica Ferrara Minolfi: “Sono profondamente addolorata per quanto avvenuto. Vicinanza alla famiglia dell’operaio”

Il commissario prefettizio di Cisterna Monica Ferrara Minolfi

Cordoglio è stato espresso dal commissario prefettizio di Cisterna di Latina, Monica Ferrara Minolfi, per la morte di Daniele Angeletti, l’operaio di 50 anni che ieri ha perso la vita in un drammatico incidente sul lavoro a Prossedi. 

“Sono profondamente addolorata per quanto avvenuto ieri a Prossedi ed esprimo la mia personale vicinanza alla famiglia dell’operaio deceduto”, ha dichiarato oggi il commissario prefettizio dopo aver appreso la notizia del grave incidente.

“Credo in questo modo di interpretare il pensiero di tutta la comunità rappresentata, fortemente colpita dal grave lutto e che si stringe alla famiglia di Daniele Angeletti”.

L’incidente nel pomeriggio di ieri, giovedì 18 gennaio, presso un’azienda di Prossedi; il 50enne di Cisterna stava facendo dei lavori  sul tetto per conto di una società esterna quando è precipitato in terra facendo un volo di 8 metri. Sono in corso le indagini dei carabinieri per chiarire quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

Torna su
LatinaToday è in caricamento