Rapina un negozio e prende a calci e pugni il titolare: preso un 17enne

Il giovane arrestato in flagranza di reato a Cori dai carabinieri della stazione locale

Ha messo a segno una rapina in un negozio di Cori e quando è stato sorpreso dal titolare lo ha aggredito a calci e pugni. E' accaduto ieri sera, 3 luglio, intorno alle 22,30. Il malvivente, di appena 17 anni, è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri per rapina impropria. 

Poco prima il giovane era entrato in un esercizio commerciale di Cori e aveva preso la somma di 200 euro che era stata lasciata in cassa. Quando però il giovane si è trovato davanti il proprietario del negozio ha cercato di guadagnarsi la fuga picchiandolo. L'arrivo dei carabinieri della stazione locale ha però evitato che potesse fuggire. Il ragazzo, originario di Velletri, è stato arrestato e dopo le formalità di rito trasferito in un centro di prima accoglienza della Capitale. La refurtiva invece è stata recuperata e restituita al proprietario.

Potrebbe interessarti

  • Sabaudia, è il giorno di Irene Grandi: concerto gratuito in piazza del Comune

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente ad Artena, cordoglio a Giulianello per la morte di Valerio Felici

Torna su
LatinaToday è in caricamento