Fondi, persone sospette fermate nella zona rossa: in auto arnesi da scasso e mazza da baseball

L'esito dei controlli della polizia. Due uomini controllati in una zona di periferia e perquisiti. Nell'abitacolo anche alcuni grammi di droga

Nel pomeriggio di ieri, 22 marzo, nell'ambito dei servizi volti al contenimento dell'emergenza sanitaria legata alla diffusione del virus Covid-19, il commissariato di polizia di Fondi ha effettuato un controllo nei confronti di due persone sospette all’interno di un'auto in sosta in una strada secondaria della città. A bordo del veicolo sono stati identificati R.M. di 36 anni, e T.D. di 28, entrambi residenti a Fondi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due hanno fornito spiegazioni vaghe sulla loro presenza in una zona di periferia e gli agenti hanno quindi proceduto a una perquisizione sul posto che ha consentito di rinvenire in auto alcuni strumenti atti allo scasso, una mazza da baseball di 70 centimetri e alcuni grammi di marijuana. Per entrambi è quindi scattata la denuncia a piede libero ai sensi dell’articolo 650 Codice penale, per inosservanza delle disposizioni emanate per il contrasto del contagio da Covid 19, mentre il 36enne è stato denunciato anche per il possesso ingiustificato di armesi atti allo scasso e segnalato alla Prefettura per la detenzione per uso personale dello stupefacente.

Coronavirus: tutte le notizie di oggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l’appello: “Chiudere negozi alimentari e supermercati a Pasqua e Pasquetta”

Torna su
LatinaToday è in caricamento