“Corriamo per la legalità”, sport come strumento di educazione sociale

L’amministrazione di Aprilia invita la cittadinanza a partecipare all’evento podistico organizzato dalla Regione: “Diffondere, attraverso lo sport, una più consapevole cultura della legalità”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Il sindaco f.f. del Comune di Aprilia Antonio Terra e tutta l’amministrazione comunale invitano la cittadinanza interessata a partecipare all’importante manifestazione sportiva “Corriamo per la Legalità”, in programma dalle 9.30 del prossimo 3 giugno a Roma presso lo Stadio dei Marmi al Foro Italico.

L’evento podistico capitolino è stato promosso dall’assessore Regionale alle Politiche per la Sicurezza Giuseppe Emanuele Cangemi.

La manifestazione ha una finalità sociale importante, quella di portare un messaggio di speranza e di impegno civile diffondendo, attraverso lo sport, una più consapevole cultura della legalità e sensibilizzando soprattutto i più giovani verso tematiche sociali importanti, fondamento del vivere in una società civile rispettando e condividendo delle regole.

La corsa podistica si svolgerà su di un duplice tracciato: il più breve, di 3,5 km., dedicato ai più giovani e meno esperti; il secondo, di 10 km., per gli appassionati e gli atleti professionisti.

Maggiori informazioni sul sito web istituzionale www.comunediaprilia.gov.it o sul sito della Regione Lazio, www.regione.lazio.it, dove direttamente dall’home page si può accedere alla pagina dedicata all’evento con tutte le informazioni relative alla manifestazione, modalità di iscrizione e regolamento di gara.

Torna su
LatinaToday è in caricamento