Sparò all'ex moglie, condanna in Appello: confermati otto anni per Costantino "Pesce" Di Silvio

Il tentato omicidio consumato nella notte del 14 luglio 2018. La donna ferita da tre colpi di arma da fuoco

Era stato arrestato e già condannato per il tentato omicidio dell'ex moglie Manuela Piccirilli, contro la quale, nella notte del 14 luglio 2018, aveva esploso alcuni colpi di arma da fuoco. Ora la Corte d'Appello ha confermato la condanna di primo grado a carico di Costantino Di Silvio detto "Pesce": 8 anni. 

L'uomo era stato arrestato dalla squadra mobile di Latina poche ore dopo l'agguato consumato in via Helsinki. Il 44enne aveva aspettato la ex moglie che si trovava in casa di alcuni parenti e poi ha aperto il fuoco, sotto la palazzina, con una calibro 38. Cinque colpi in tutto, tre dei quali hanno raggiunto e ferito la donna, che era stata poi operata al Goretti. 

Il processo di primo grado si era celebrato presso il tribunale di Latina l'8 gennaio scorso con rito abbreviato. Nel corso dell'udienza Costantino Di Silvio, assistito dall'avvocato Maria Antonietta Cestra, aveva dichiarato di non volter uccidere la ex consorte ma solo di spaventarla. La donna, parte civile al processo, è assistita dall'avvocato Maria Belli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

Torna su
LatinaToday è in caricamento