Sale sul capannone ma il tetto crolla, muore un 43enne

L'incidente a Sezze scalo in via Archi di San Lidano. L'uomo era impegnato col padre in lavori di sistemazione del capannone di famiglia. Elitrasportato a Roma in codice rosso è morto in ospedale

Dramma ieri pomeriggio a Sezze dove un uomo di 43 anni F.D.R., è morto per le ferite riportate in un incidente sul lavoro nel capannone di famiglia. La vittima era salita sul tetto che ha ceduto, poi il crollo e un volo di circa 5 metri. 

Insieme al padre stava effettuando alcuni lavori di riparazione sul tetto del capannone. Immediata la chiamata dei familiari al centralino dell'Ares 118 che ha attivato il soccorso con un'eliamnulanza in codice rosso. Quindi il trasporto all'ospedale Gemelli di Roma dove i medici hanno tentato il possibile. Purtroppo il 43enne è morto dopo alcune ore.

Saranno i carabinieri a ricostruire l'esatta dianamica della tragedia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

  • Latina: concorso pubblico per l’assunzione di tre figure a tempo indeterminato in Comune

Torna su
LatinaToday è in caricamento