Da Aprilia ad Orvieto: giovane pregiudicata fermata dalla polizia e allontanata

La 26enne aveva raggiunto la provincia di Terni dal campo nomadi di Aprilia. In passato era stata allontanata da vari comuni del centro Italia ed aveva una lunga lista di precedenti penali

Muovendosi con fare sospetto in una zona già teatro di furti e di truffe ai danni di anziani con la tecnica dell’adescamento ha attirato l’attenzione della polizia che l’ha controllata. Si tratta di una giovane di 26 anni di origini romene che dal campo nomadi di Aprilia era giunta ad Orvieto

La giovane è caduta nei controlli degli agenti della Squadra Anticrimine che l’ha fermata nei pressi del parcheggio del piazza del Pace, vicino alla stazione ferroviaria.  

Dai controlli è emerso che la ragazza, come scrive TerniToday, era domiciliata nel campo nomadi di Aprilia, era stata allontanata da vari comuni del centro Italia ed aveva una lunga lista di precedenti penali, tra cui rapina, estorsione e furto, reati commessi in prevalenza in Umbria e nel Lazio, per i quali era stata anche arrestata in flagranza. 

E’ stata allontanata dalla città con un nuovo provvedimento di divieto di ritorno della validità di 3 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento