Sfonda i vetri di un’auto e un portone, poi aggredisce i carabinieri. Arrestato

In manette a Cori è finito un uomo di 40 anni immobilizzato dai militari dopo una breve colluttazione. Ferito un carabiniere finito al pronto soccorso

Ha dato in escandescenze e poi ha aggredito i carabinieri: un uomo di 40 anni è stato arrestato nella notte a Cori per danneggiamento, lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. 

Tutto è iniziato nella serata di ieri, intorno alle 22.30, quando l’uomo dopo aver mandato in frantumi il vetro di una vettura ha sfondato il portone di una condominio. 

Non solo, si è poi scagliato contro i carabinieri intervenuti aggredendoli. Uno dei militari ha riportato ferite - giudicate guaribili in 10 giorni - ad un braccio, dovendo fare ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso.   

Al termine di una breve colluttazione, alla fine, i carabinieri sono riusciti ad immobilizzare l’uomo e ad arrestarlo. Al termine delle formalità di rito è stato portato nel carcere di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Reddito di cittadinanza, selezione dei navigator: l’elenco dei vincitori e degli idonei

  • Decennale dell'Adunata Nazionale degli Alpini: slitta la manifestazione a Latina

I più letti della settimana

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Mariachiara muore dopo una settimana di coma: arresto cardiaco per un intervento al naso

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

  • Guasto a un treno sulla Roma - Napoli, passeggeri bloccati sull'Intercity soccorsi da Trenitalia

  • Cisterna, violento incendio in un'azienda di stoccaggio di rifiuti

Torna su
LatinaToday è in caricamento