Ordigno bellico rinvenuto a Bassiano: distrutto in una cava in disuso a Sermoneta

Disinnescata la bomba risalente alla seconda guerra mondiale rinvenuta nella zona dia via Sezze; bonificata l’area da parte del 21º Reggimento Genio Guastatori

E’ stato disinnescato l’ordigno bellico, risalente alla seconda guerra mondiale, rinvenuto a Bassiano.  

La bomba inesplosa era stata trovata nella zona di via Sezze. L’area, come hanno fatto sapere dal Comune del centro lepino, è stata bonificata da parte del 21º Reggimento Genio Guastatori, con il supporto della Polizia Municipale di Bassiano. 

Le immagini della deglagrazione della bomba - Il video 

“L'ordigno, una bomba da mortaio da 81 millimetri HE di nazionalità americana - spiegano dal Comune -, è stato distrutto presso la cava in disuso nel comune di Sermoneta”.

ordigno_bellico_bassiano_1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento