Disperso in montagna a Norma, 45enne ritrovato e tratto in salvo dal Soccorso Alpino

L’uomo uscito per raggiungere il monte Semprevisa, durante il ritorno ha sbagliato versante scendendo verso Norma e finendo su un profondo canale

Disperso in montagna è stato ritrovato e tratto in salvo dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico - CNSAS del Lazio: si è conclusa fortunatamente con un lieto fine nel tardo pomeriggio di ieri la disavventura per un 45enne di Roma. 

L’uomo, partito da Carpineto Romano per raggiungere il monte Semprevisa, durante il ritorno ha sbagliato versante scendendo verso Norma e finendo su un profondo canale. Scattato l’allarme sul posto sono subito intervenuti gli uomini della stazione di Latina del Soccorso Alpino che, grazie al supporto di SMS Locator (tecnologia in forza al CNSAS), sono riusciti a localizzarlo

Una volta raggiunto, l'uomo è stato messo in sicurezza con l'ausilio di corde e accompagnato a Norma. 

“L'intervento - commentano dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio - attesta l'operatività del CNSAS nella provincia di Latina che presto dovrebbe avere una nuova sede nel comune di Cori grazie al sostegno del sindaco”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento