Scauri: perseguitava l'ex moglie, misure cautelari per lo stalker

Dopo la decisione della donna di interrompere il matrimonio l'uomo ha iniziato a pedinarla e minacciarla. Ora non potrà più avvicinarsi alla sua abitazione e ai luoghi da lei frequentati

Può finalmente tirare un sospiro di sollievo S.M. signora 43enne di Scauri. Quando aveva deciso di interrompere la propria unione coniugale con D.S.M operaio del luogo, non poteva immaginare che sarebbe iniziato un inferno.

Minacce, pedinamenti, ingiurie, continui sms: l'uomo ha fatto sì che il proprio dolore per la fine di un amore lo tramutasse in un vero e proprio stalker.

Esasperata, dopo due mesi di ansie e terrore, nei primi giorni di dicembre, la donna ha preso la decisione di recarsi dai carabinieri per denunciare il comportamento dell'ex marito e le violenze psicologiche di cui era vittima.

Gli approfondimenti dei militari non hanno potuto che confermare i comportamenti violenti dell'operaio, ravvisando così l'ipotesi di stalking.

Nella mattina di oggi i carabinieri di Formia hanno quindi eseguito misura cautelare personale nei suoi confronti. Se tenterà ancora una volta di intimorire la moglie o se si avvinerà ai posti da lei frequentati non avrà più limitazioni, ma rischierà direttamente l'arresto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

Torna su
LatinaToday è in caricamento