L’appello dell’Avis: “Importante donare sangue prima di partire per le vacanze”

Calo delle donazioni di sangue nel periodo estivo, quello invece di maggiore richiesta con l’aumento dei turisti e degli incidenti stradali. Il presidente dell’Avis Comunale Latina ricorda l’importanza di questo grande gesto di solidarietà

Importante donare sangue prima di partire per le vacanze”: anche l’Avis Comunale Latina rinnova il suo appello e ricorda l'importanza di donare il sangue nel periodo estivo per evitare l'emergenza sangue e quindi la sospensione degli interventi presso gli ospedali laziali.

“Siamo a metà della stagione estiva e tra i soliti inconvenienti come incendi e siccità se ne aggiunge un altro altrettanto delicato - spiega l’Avis di Latina -. Infatti durante il periodo estivo c’è un calo delle donazioni di sangue ma la richiesta non diminuisce anzi, con l’aumento dei turisti e degli incidenti stradali, i mesi estivi sono tra quelli con maggiore richiesta”. 

“Da anni abbiamo sposato lo slogan ‘Prima di partire per la vacanze...passa all’Avis’ – dichiara Antonio Tombolillo, presidente di Avis Comunale Latina – proprio per sintetizzare l’importanza di effettuare questo grande gesto di solidarietà prima di godere del meritato riposo dalle attività lavorative”.

L’Avis Comunale di Latina, che quest’anno festeggia i 60 anni sul territorio pontino, sta cercando di migliorare i servizi per il donatore (che ricordiamo deve aver compiuto i 18 anni e pesare almeno 50 Kg ed essere in buona salute): “da oggi infatti è possibile prenotare anche la donazione di sangue intero ogni sabato oltre che l’aferesi durante tutte le giornate di raccolta ossia il lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 7.30 alle 10.30 , prenotazione che si può fare attraverso l’apposita sezione sul sito www.avislatina.it, telefonicamente al numero 0773.697669 o direttamente in accettazione. Questo per ridurre i tempi di attesa nella donazione e dare quindi migliore attenzione al donatore stesso.

Oltre al gesto di solidarietà che si compie diventare un donatore periodico poi ha notevoli benefici, infatti oltre al controllo che il medico effettua durante ogni raccolta e le analisi che potrà scaricare on line direttamente dal proprio PC o tramite l’App AvisNet, c’è la possibilità di effettuare un elettrocardiogramma una volta l’anno, l’esame del PSA per gli uomini sopra i 45 anni e usufruire di sconti per esami presso le strutture convenzionate”.

L’associazione, infine, “ringrazia sin da ora chi, cogliendo l’appello, deciderà di diventare un nuovo donatore o per chi già lo fosse tornando a donare potrà assicurare lo svolgersi dei normali e urgenti interventi ospedalieri da sempre a rischio durante tutto il periodo estivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

carenza_sangue_avis_estate-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

Torna su
LatinaToday è in caricamento