Dormitorio, Udc Compatto: “Piena sostegno all’assessore Fanti”

Prendono la parola gli esponenti del partito per smentire le presunte incomprensioni che si sarebbero create all'interno dell'Udc in seguito alla vicenda dell'emergenza senzatetto

Il dormitorio definitivo di via Aspromonte

L’apertura del dormitorio definitivo dopo le proteste dei senzatetto che per due giorni hanno dormito sotto i portici del palazzo comunale a Latina sembrava aver posto la parola fine ad un’emergenza che aveva messo a soqquadro anche l’amministrazione comunale.

Il Pd aveva chiesto al sindaco Di Giorgi di revocare la delega all’assessore ai Servizi Sociali Patrizia Fanti, e le voci che sono circolate negli ultimi giorni volevano gli stessi esponenti dell’Udc mettere in discussione l’operato della collega di partito.

Voci che sono state immediatamente zittite dallo stesso Udc che ha smentito qualsiasi tipo di incomprensione all’interno del partito.

A parlare Patrizia Fanti, Marilena Sovrani, Mauro Anzalone, Marco Fuoco ed Antonio Bottoni.

Nessuno ha mai parlato di sfiducia nei confronti dell’assessore Fanti. A Latina, il gruppo Udc è compatto. Ancor più in questo momento in cui stiamo raccogliendo i frutti di un lungo percorso fatto di radicamento sul territorio, di confronto interno e apertura alla società e, soprattutto, di attenzione ai problemi delle fasce sociali più deboli. Prova ne sono anche i risultati delle ultime amministrative nel resto della provincia. I rapporti all’interno del partito non si sono affatto incrinati. E nessuno ha intenzione di farlo”.

“In merito alla questione del dormitorio – aggiunge la nota congiunta - all’interno del partito locale si è ribadita la necessità di realizzare un percorso di reinserimento nel tessuto sociale e familiare per le persone che vengono accolte. Il dormitorio, infatti, deve essere considerato come un luogo di accoglienza temporanea. Solo così possiamo evitare di aggiungere altre problematiche a chi già vive il disagio economico”.

“Inoltre, ribadiamo che l’attenzione va rivolta in via prioritaria alle famiglie del Comune di Latina. Purtroppo anche nel capoluogo pontino, così come nel resto del paese, si registra un aumento della loro vulnerabilità socio-economica. Sono sempre più famiglie e persone, anche di quello che un tempo era il ceto medio, a chiedere aiuto. Il dormitorio di Latina deve rispondere prima di tutto ai loro bisogni. Così come gli altri Comuni devono farsi carico delle necessità dei loro cittadini, in una  rete di relazioni interistituzionali che non sia di mera assistenza ma anche di aiuto al recupero”.

“Il partito dell’Udc ribadisce la piena vicinanza e la perfetta consonanza con il sindaco Di Giorgi anche nella volontà, condivisa anche con l’assessore Fanti, di riaprire in breve tempo il dormitorio. Come detto sia dal capogruppo in Consiglio comunale che dal segretario comunale del partito, l’Udc è sempre vicino ai bisogni e alle esigenze delle persone, in special modo di quelle in stato di disagio, nel rispetto dei valori cattolici dei quali ci sentiamo portatori e nei quali ci riconosciamo pienamente”.

Potrebbe interessarti

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Terracina, mare premiato con la quarta Vela da Goletta Verde. Soddisfatto il Comune

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

Torna su
LatinaToday è in caricamento