Era stato trovato con oltre tre etti di cocaina pronti per lo spaccio: finisce ai domiciliari

Ordinanza di custodia cautelare scattata per un uomo originario della Gran Bretagna e residente a Fondi

Lo scorso dicembre, durante un blitz dei carabinieri di Formia era stato trovato in possesso di 350 grammi di cocaina. L'uomo, L.C., 47 anni, originario della Gran Bretagna ma residente a Fondi, aveva due involucri termo sigillati nascosti nella piega del maglione, contententi circa 70 grammi di droga. Nel corso della perquisizione domiciliari i militari avevano trovato altri 280 grammi di polvere bianca, suddivisi in altri due involucri, insieme a due bilancini di precisione e a materiale per il confezionamento dello stupefacente.

A suo carico è ora arrivato un ordine di custodia cautelare ai domiciliari emesso dal gip del tribunale di Latina. Espletate le formalità di rito, l'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Fondi, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Compravendita della neonata a Latina, in aula parlano gli investigatori

  • Cronaca

    Alta Diagnostica, firmato il nuovo accordo: i macchinari della Fondazione al Goretti

  • Cronaca

    Voragine sulla Pontina, al via i lavori di ripristino della strada

  • Cronaca

    Getta materiale riciclabile nell'indifferenziata: scatta la prima multa a Latina

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina, dopo lo scontro auto si ribalta sulla careggiata

  • Incidente sulla Pontina, coinvolti 3 tir: ferito incastrato tra le lamiere. Traffico in tilt

  • Latina, le telecamere di Striscia la Notizia tornano al pronto soccorso del Goretti

  • Daniele Nardi, Sezze si ferma per il lutto cittadino. Poi ricordo sulla Semprevisa

  • Terracina, incidente sull'Appia: scontro fra tre veicoli. Due persone ferite

  • Devasta due bar, rapina una donna e picchia in strada la compagna: preso un 27enne

Torna su
LatinaToday è in caricamento