Era stato trovato con oltre tre etti di cocaina pronti per lo spaccio: finisce ai domiciliari

Ordinanza di custodia cautelare scattata per un uomo originario della Gran Bretagna e residente a Fondi

Lo scorso dicembre, durante un blitz dei carabinieri di Formia era stato trovato in possesso di 350 grammi di cocaina. L'uomo, L.C., 47 anni, originario della Gran Bretagna ma residente a Fondi, aveva due involucri termo sigillati nascosti nella piega del maglione, contententi circa 70 grammi di droga. Nel corso della perquisizione domiciliari i militari avevano trovato altri 280 grammi di polvere bianca, suddivisi in altri due involucri, insieme a due bilancini di precisione e a materiale per il confezionamento dello stupefacente.

A suo carico è ora arrivato un ordine di custodia cautelare ai domiciliari emesso dal gip del tribunale di Latina. Espletate le formalità di rito, l'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Fondi, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Avvocati al voto, ecco i quindici eletti nel Consiglio dell'Ordine

  • Cronaca

    Danni per il maltempo del 29 ottobre scorso: il Governo stanzia 3 milioni di euro per il Lazio

  • Cronaca

    Fondi, aggressione all'ospedale: le azioni di prevenzione messe in campo dalla Asl

  • Cronaca

    Latina, picchia selvaggiamente la compagna in strada: arrestato 26enne

I più letti della settimana

  • Nonnismo a Latina, Samantha Cristoforetti "smonta" il caso: "Ecco il mio battesimo del volo"

  • Migranti sfruttati, Vaccaro si difende. Interrogatorio in ospedale per Battisti

  • Arrestato il segretario della Fai Cisl, Cecere: "Il sindacato è sano. Fuori le mele marce"

  • Cisterna: Jaguar non immatricolata, senza assicurazione e con targa falsa. Sequestrata

  • Controlli a tappeto del Nas in ristoranti e locali: raffica di sequestri e attività chiuse

  • Latina, rapina armata al supermercato Carrefour di viale Petrarca: malvivente in fuga

Torna su
LatinaToday è in caricamento