Controlli a tappeto della polizia: giovane arrestato con un etto di hashish in via Londra

Gli agenti hanno perquisito un appartamento e trovato lo stupefacente. Posti di blocco in centro città

Nuove perquisizioni antidroga della polizia a Latina. Nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 14, sulla scorta di informazioni acquisite dagli agenti nell'ambito dell'attività di contrasto allo spaccio, le pattuglie della squadra volante sono intervenute in via Londra e all'interno di un'abitazione dove era presente un uomo, ospite di un amico, già noto alle forze dell'ordine e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. 

Proprio all'interno di un appartamento, nascosto dietro una cornice della cucina, è stato trovato un panetto di hashish di circa un etto. La proprietà della sostanza stupefacente è stata immediatamente rivendicata dal proprietario di casa, B.A, di 18 anni, classe 2000, che è stato quindi tratto in arresto. Il pubblico ministero di turno, Giuseppe Miliano, ha disposto che il giovane fosse trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del rito per direttissima.

Il bilancio complessivo dei controlli in città è di otto posti di blocco effettuati in centro, 115 persone identificate e 63 automezzi fermati. Elevate infine 12 contravvenzioni per violazioni al codice della strada per uso del telefonino alla guida.

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi 2019, manca poco al via. Ecco quando iniziano a Latina e nel Lazio

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Arriva l’"Estate delle meraviglie": oltre 350 eventi in 150 comuni del Lazio

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Pontina, ferito un motociclista: atterra l'elisoccorso

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Tragedia familiare sfiorata a Cisterna: madre e figli salvati dalla polizia

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Blitz antidroga a Cisterna, pusher ingoia ovuli di cocaina: sequestri e arresto

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

Torna su
LatinaToday è in caricamento