Traffico di droga dalla Capitale fino a Pomezia, maxi blitz all’alba: 16 arresti

L’operazione dei carabinieri: cocaina, hashish e marijuana destinata a diversi quartieri romani. L’interesse criminale del gruppo arrivava fino a Pomezia

Tocca anche l’area di Pomezia la brillante operazione antidroga dei carabinieri in corso dalle prime luci dell’alba a Roma e provincia. Da quanto si apprende, sono 16 le persone finite agli arresti. 

Il blitz da parte dei militari Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Roma, con l'ausilio delle unità cinofile antidroga e antiesplosivo, è scattato nella mattinata di oggi, martedì 14 gennaio: i carabinieri hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Roma, su richiesta della Procura della Repubblica di Roma - Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 16 persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana, aggravata dall'uso di armi. 

Secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, il sodalizio criminale dedito al narcotraffico nella Capitale, promosso e diretto da un cittadino italiano, riforniva di cocaina, hashish e marijuana i quartieri romani del Trullo, Monteverde e Montespaccato. Il gruppo, da quanto accertato, aveva superato i confini della Capitale, con un'espansione dell'interesse criminale anche nell'area di Pomezia. 

Tutti i particolari su RomaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento