Esami di maturità 2016, si parte con la prima prova di Italiano: tutte le tracce

Da Umberto Eco per l'analisi del testo al suffragio universale per il tema storico, fino al Pil, il rapporto padre-figlio e l'uomo nello spazio: sono alcune delle tracce proposte agli studenti. Domani si torna in classe per la seconda prova

Sono iniziati questa mattina alle 8.30 gli esami di maturità per i 4914 studenti della provincia pontina. 

Si parte con la prima prova scritta, quella di Italiano, che vedrà i ragazzi affrontare il “tema” scegliendo tra le quattro tipologie, l’analisi del testo, l’articolo di giornale o saggio, breve, il tema storico e quello di attualità. 

Per l’analisi del testo, ai maturandi è stata proposta una traccia su Umberto Eco (autore pronosticato alla vigilia) e sulle funzioni della letteratura, con un brano tratto dall'opera “Sulla letteratura”, una raccolta di saggi pubblicata nel 2002.

Per quanto riguarda la seconda tipologia, quella del saggio breve o articolo di giornale, le tracce riguardano "Crescita, sviluppo e progresso sociale. E' il Pil, misura di tutto” per l’ambito socio-economico, il rapporto padre-figlio nelle arti e letteratura del '900 per l’ambito artistico-letterario; mentre l'avventura dell'uomo nello spazio è la traccia proposta per l'ambito tecnico-scientifico. Infine i maturandi dovranno affrontare il tema del valore del paesaggio se sceglieranno l’ambito storico-politico

Per il tema d’attualità, partendo da una citazione di Piero Zannini, la traccia è sul “confine" (anche l'immigrazione era tra i favoriti alla vigilia). Infine per il tema storico è stata proposta agli studenti una traccia sul suffragio universale, anche questa una delle tracce ampiamente ipotizzate alla vigilia con la ricorrenza del 70esimo anniversario della Repubblica italiana e del voto alle donne. 

QUI TUTTI I PARTICOLARI

IL MINISTRO GIANNINI - “Anche quest'anno abbiamo voluto un plico per la prova di italiano semplificato, senza troppi allegati, per far sì che davvero ogni ragazzo possa riflettere ed esprimere se stesso - ha dichiarato il Ministro Stefania Giannini alla vigilia -. Ogni studente, domani, troverà una traccia vicina alla propria sensibilità. A tutti auguro un grande in bocca al lupo. Affrontate la prova con impegno, senso di responsabilità, date il meglio di voi stessi. Sono certa che lo farete"

LE ALTRE DUE PROVE - Domani, giovedì 23 giugno, gli studenti torneranno in classe per cimentarsi nella seconda prova scritta, diversa a seconda dell’istituto e dell'indirizzo, e poi lunedì 27 giugno è in programma la terza prova, il cosiddetto “quizzone”, che può riguardare non più di cinque discipline, differente per ciascuna scuola (la preparano le commissioni interne a differenza delle prime due che vengono predisposte dal ministero dell’Istruzione).

LE MATERIE DELLA SECONDA PROVA

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento