Esami di Maturità 2017, l’in bocca al lupo del sindaco Coletta agli studenti

Alla vigilia della prima prova scritta, quella di Italiano, in programma per mercoledì 21 giugno, per i maturandi arriva il messaggio di saluto da parte del primo cittadino: "E' questa una tappa importante, la porta d'ingresso nell'età adulta"

Ci siamo. E’ oggi la vigilia degli Esami di Maturità anche per gli studenti pontini che domani mattina, mercoledì 21 giugno, torneranno sui banchi di scuola per la prima prova scritta, quella del tema di Italiano.

Per il giorno successivo, giovedì 22 giugno, è poi prevista la seconda prova scritta, quella che varia da istituto a istituto e a seconda dell’indirizzo scelto (queste le materie), che anticipa la tanto temuta terza prova, in programma per lunedì 26 giugno (il 27 o 28 per le scuole sede dei seggi elettorali per i ballottaggi). 

E alla vigilia dell’inizio degli esami, per gli studenti di Latina arriva il saluto e l’in bocca al lupo del sindaco Damiano Coletta. 

“Cari ragazzi e ragazze,

alla vigilia degli esami di stato - scrive il primo cittadino -, dopo giorni che immagino saranno stati di grande impegno e altrettanta tensione emotiva, desidero farvi giungere il mio saluto affettuoso e un sincero in bocca al lupo per questa prova che segna una tappa importante nella vita di tutti e che, vi garantisco, un giorno ricorderete sorridendo, forse anche con nostalgia.     

Voglio rivolgermi a voi più che come Sindaco come un padre di famiglia che guarda con apprensione, ma soprattutto con fiducia il proprio figlio chiamato ad affrontare il primo grande ostacolo che la vita gli pone davanti. Non è un caso che tale prova sia stata definita di maturità. Al di là delle conoscenze che avete acquisito e che l’esame vuole misurare, questo test è la porta d’ingresso nell’età adulta, un passaggio necessario nel percorso di costruzione di una personalità critica, creativa, compiuta che è quella con cui vi muoverete nel mondo. 

E’ a voi che pensiamo quando diciamo che questo Paese deve cambiare e deve farlo iniziando a tenersi stretto i suoi giovani, non invitandoli a scappare. E’ su di voi che riponiamo le speranze di riscatto per questa nostra terra. 

La sfida in cui vi misurerete in questi giorni è solo la prima di un percorso che, mi auguro, possa riservare tante gioie e soddisfazioni. Ora è il momento di concentrarvi su questo passaggio: il consiglio che mi sento di darvi, valido per questa come per tutte le atre prove cui vi sottoporrà la vita, è di fare affidamento sulla vostra preparazione, sulla consapevolezza delle vostre. 

Avanti con fiducia, senza paura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

Torna su
LatinaToday è in caricamento