Trovato con le armi in auto si finge metronotte: denunciato dai carabinieri

L'uomo, 56enne di Santi Cosma e Damiano, è stato fermato dai carabinieri a San Giorgio a Liri, in provincia di Frosinone

E' stato fermato dai carabinieri a San Giorgio a Liri. In auto aveva armi e pistole, ma durante il controllo dei militari ha provato a far credere di essere una guardia giurata, mostrando una placca metallica. I carabinieri hanno però deciso di approfondire le verifiche e hanno denunciato un 56enne originario di Santi Cosma e Damiano per porto e detenzione abusiva di armi e usurpazione di titoli e oneri.

Quando i militari gli hanno intimato l'alt e lo hanno fermato, l'uomo ha mostrato subito un certo nervosismo che ha insospettito i carabinieri. Grazie a una perquisizione dell'abitacolo è stato quindi possibile ritrovare due pistole con un colpo in canna. E a quel punto il pontino ha sostenuto, per giustificarsi, di essere una guardia giurata. Sono stati sufficienti rapidi accertamenti per scoprire che l'uomo stava mentendo e che era solo titolare di un porto d'armi per uso sportivo. Nella sua abitazione sono state trovate altre due carabine, cinque pistole, centinaia di cartucce di diverso calibro e un proiettile di uso militare. Tutte le armi sono state sequestrate.

Potrebbe interessarti

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Terracina, mare premiato con la quarta Vela da Goletta Verde. Soddisfatto il Comune

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

Torna su
LatinaToday è in caricamento