Trovato con le armi in auto si finge metronotte: denunciato dai carabinieri

L'uomo, 56enne di Santi Cosma e Damiano, è stato fermato dai carabinieri a San Giorgio a Liri, in provincia di Frosinone

E' stato fermato dai carabinieri a San Giorgio a Liri. In auto aveva armi e pistole, ma durante il controllo dei militari ha provato a far credere di essere una guardia giurata, mostrando una placca metallica. I carabinieri hanno però deciso di approfondire le verifiche e hanno denunciato un 56enne originario di Santi Cosma e Damiano per porto e detenzione abusiva di armi e usurpazione di titoli e oneri.

Quando i militari gli hanno intimato l'alt e lo hanno fermato, l'uomo ha mostrato subito un certo nervosismo che ha insospettito i carabinieri. Grazie a una perquisizione dell'abitacolo è stato quindi possibile ritrovare due pistole con un colpo in canna. E a quel punto il pontino ha sostenuto, per giustificarsi, di essere una guardia giurata. Sono stati sufficienti rapidi accertamenti per scoprire che l'uomo stava mentendo e che era solo titolare di un porto d'armi per uso sportivo. Nella sua abitazione sono state trovate altre due carabine, cinque pistole, centinaia di cartucce di diverso calibro e un proiettile di uso militare. Tutte le armi sono state sequestrate.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ruba occhiali da sole in un negozio del centro Latina Fiori: arrestata una donna

  • Cronaca

    Class action e partite pregresse, lettera aperta di Acqualatina agli utenti

  • Cronaca

    Ventotene, contro la chiusura della scuola media scende in campo Legambiente

  • Cronaca

    Alternanza scuola-lavoro: Avis e Università insieme per formare volontari

I più letti della settimana

  • Sezze, 2400 anni dalla fondazione: la città si prepara allo storico appuntamento

  • Non risponde da tre giorni: soccorso in casa da vigili del fuoco e ambulanza

  • Corruzione e appalti, lavori nelle scuole con materiali non idonei: sequestro e arresti

  • Scuola costruita senza fondamenta: poteva crollare. Due nuovi arresti nell'inchiesta Tiberio

  • Armi e otto chili di droga sequestrati in casa di un operaio: due arresti

  • A Latina il raduno regionale della Lega: il 29 settembre arriva Matteo Salvini

Torna su
LatinaToday è in caricamento