Festeggiano la maturità poi lanciano sassi contro le auto in sosta, arrestati

In manette due ragazzi di 19 e uno di 18 anni a Formia, bloccati da polizia e carabinieri dopo un inseguimento al termine di una notte brava iniziata con i festeggiamenti per il diploma conseguito

Dalla gioia per la maturità all’arresto: si è conclusa così la notte per tre giovani di Minturno che hanno pensato di festeggiare il diploma lanciando sassi contro le auto in sosta. In manette per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento sono finiti due ragazzi di 19 anni e un 18 anni fermati da polizia e carabinieri sull’Appia.

Tutto ha avuto inizio intorno alle 2 di questa notte quando i tre, dopo aver festeggiato la promozione agli esami di maturità sono saliti a bordo dell’auto del padre di uno di loro iniziando scorrazzare per il centro di Minturno per poi, dopo essersi muniti di grandi sassi, lanciarli contro le auto parcheggiate sul litorale tra Formia e Minturno, spaccando finestrini, lunotti termici e parabrezza.

In seguito alle numerose segnalazioni giunte al 113, la Squadra Volante è riuscita ad intercettare i ragazzi che all’intimazione dell’alt da parte degli agenti hanno tirato dritto dando vita ad un inseguimento terminato sull’Appia dove si trovava anche una pattuglia dei carabinieri di Formia.

Bloccati, i giovanissimi hanno tentato in ogni modo di sottoporsi ai controlli delle forze dell’ordine che con non poche difficoltà sono riuscite a procedere con gli accertamenti e la perquisizione del veicolo all’interno del quale sono stati rinvenuti anche dei sassi.

Arrestati i ragazzi sono stati ristretti ai domiciliari mentre le vittime del danneggiamento si sono recati presso gli uffici di polizia e carabinieri per sporgere denuncia.  

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Alla scoperta del lago di Fogliano con i carabinieri forestali: l'appuntamento il 25 agosto

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Terracina: cadavere di un uomo affiora nelle acque del canale

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

  • Gaeta, turista beffato: i ladri gli fanno a pezzi l'auto parcheggiata sul litorale

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

  • Terracina, identificato l'uomo morto nel canale: è un bracciante agricolo di 41 anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento