Giordana Angi, ore contate prima dell’esordio sul palco dell’Ariston

Conto alla rovescia per la giovane cantante di Aprilia che, con l'intenso brano "Incognita poesia", si esibirà mercoledì 15 febbraio durante la seconda serata del Festival di Sanremo

Giordana Angi, giovane cantante di Aprilia in finale al Festival di Sanremo

La sua storia è un misto fra favola e pazzia. Si è presentata alle selezioni per Sanremo Social da sola, senza nessuna etichetta discografica, portando un brano registrato con solo piano e voce, e proprio così ha incantato tutti.

Giordana Angi, giovane e splendida voce della provincia pontina, dopo aver superato le selezioni domani salirà sul palco dell’Ariston, un sogno che diventa realtà.

Nessuna aspettativa sull’esito del Festival, la concorrenza è alta e l'appena 18enne cantante di Aprilia lo sa, ma è anche consapevole delle sue capacità e di quello che di buono può ottenere dal concorso canoro più ambito d’Italia, al di la della vittoria finale.

Un momento di passaggio, importante e da sfruttare al meglio anche in vista del disco che dovrebbe uscire dopo Sanremo.

Intanto Giordana da domani delizierà il pubblico dell’Ariston con la sua “Incognita poesia”, intenso e profondo brano che ha scritto quando aveva solo 15 anni.

Farà il suo esordio, quindi, durante la seconda serata della kermesse canora, mentre il Festival comincerà stasera con l’esibizione dei 14 big in gara.

Quest’anno i giovani si affronteranno in duelli  - due nella serata di mercoledì e due in quella di giovedì -, che vedranno trionfare solo uno dei due sfidanti; saranno dunque 4 i finalisti che si contenderanno lo scettro di vincitore del 62esimo Festival della Canzone Italiana che sarà proclamato la sera di venerdì 17 febbraio.

Per ora non ci rimane che attendere l’esibizione di domani sera, mentre è ancora possibile votare il brano di Giordana Angi su facebook.

L'INTERVISTA A GIORDANA ANGI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento