Si spacciano per operatori della Formia Rifiuti Zero ed entrano in casa: il Comune avverte i cittadini

Forse una truffa o tentativi di furto. L'amministrazione di Formia avvisa la cittadinanza che nessun incaricato della società sta effettuando distribuzione porta a porta

Il Comune di Formia

Hanno bussato alla porta di diversi cittadini di Formia, in zona San Pietro, qualificandosi come incaricati della Formia Rifiuti Zero e affermando di dover procedere alla distribuzione dei calendari della raccolta differenziata in città. Ma il Comune avvisa: "Nessun incaricato della Formia Rifiuti Zero sta effettuando distribuzione porta a porta né dei sacchetti della differenziata né dei calendari".

L'amministrazione raccomanda quindi alla cittadinanza di "prestare la massima attenzione e non aprire la porta a persone che si potrebbero presentare presso l’abitazione come incaricati della società".

Si presume infatti si tratti di malintenzionati che potrebbero tentare di entrare in casa con diversi pretesti: l’obiettivo potrebbe essere il furto oppure la proposta di vere e proprie truffe. L'amministrazione comunale di Formia invita dunque i cittadini a segnalare i tentativi di contatto o la presenza di malintenzionati alle forze dell'ordine. Per qualsiasi chiarimento è possibile contattare la Formia Rifiuti Zero al numero verde 800911334, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 o via mail all'indirizzo info@formiarifiutizero.it

Potrebbe interessarti

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Reddito di cittadinanza, selezione dei navigator: l’elenco dei vincitori e degli idonei

  • Decennale dell'Adunata Nazionale degli Alpini: slitta la manifestazione a Latina

I più letti della settimana

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Mariachiara muore dopo una settimana di coma: arresto cardiaco per un intervento al naso

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

  • Guasto a un treno sulla Roma - Napoli, passeggeri bloccati sull'Intercity soccorsi da Trenitalia

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento