Si finge invalido per evitare il carcere: 54enne scoperto dai carabinieri e arrestato di nuovo

L’uomo nel 2014 era stato scarcerato a causa delle sue presunte cattive condizioni di salute che non gli consentivano di poter camminare; nel corso di alcuni accertamenti i carabinieri hanno scoperto che la realtà non era proprio così

(foto d'archivio)

Nel pomeriggio di ieri a Santi Cosma e Damiano i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Formia hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Roma, un uomo di 54 anni A. A.

Il 54enne dopo essere stato scarcerato nel 2014 si trovava da allora libero da ogni misura a causa delle sue presunte cattive condizioni di salute che non gli consentivano di poter camminare. 

“Vista la pericolosità del soggetto - spiegano i carabinieri in una nota -, autore di un omicidio nel 1997, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile e della stazione di SS. Cosma e Damiano hanno messo in atto un’attività di osservazione e controllo del 54enne che ha permesso di appurare che lo stesso, presso la propria abitazione conduceva una vita normalissima senza bisogno di ausilio di presidi sanitari utili per la deambulazione”. 

Venuta meno l’incompatibilità del soggetto alla detenzione in carcere, dopo una breve sosta presso gli uffici della compagnia carabinieri di Formia, gli è stato notificato un ordine di carcerazione e condotto presso la casa circondariale di Cassino dove dovrà scontare la pena residua di nove anni e nove mesi di detenzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento