Fondi: forza il controllo e scappa, rintracciato in casa aggredisce i carabinieri. Arrestato

E’ accaduto nella notte; protagonista un giovane di 27 anni. Feriti due dei militari intervenuti

Notte movimentata quella appena trascorsa a Fondi dove un giovane di 27 anni ha prima forzato un posto di blocco dandosi alla fuga e poi aggredito i carabinieri. Per lui è scattato l’arresto. 

Il 27enne era alla guida di un ciclomotore quando i militari gli hanno intimato l’alt; forzando il dispositivo di controllo, mettendo a repentaglio anche l’incolumità di uno dei carabinieri, si è dato alla fuga. 

Identificato è stato poi raggiunto presso la sua abitazione; qui, in preda a un forte stato di alterazione psico-fisica, ha aggredito i carabinieri intervenuti opponendo un ingiustificata resistenza nei coloro confronti. Nel contesto due dei militari intervenuti sono rimasti feriti; per loro una prognosi di 7 giorni ciascuno. 

Il 27enne è stato arrestato nella flagranza dei reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale; espletate le formalità di rito è stato portato nella sua abitazione ristretto ai domiciliari fino alla celebrazione del rito direttissimo fissato per domani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento