Paura a Fondi: devasta il pronto soccorso e un'ambulanza, poi rapina un bar: arrestato

E' accaduto nella notte; un uomo è stato bloccato dai carabinieri dopo aver dato in escandescenze e aver rapinato un esercizio commerciale

L'ospedale San Giovanni di Dio di Fondi

Paura nella notte a Fondi, dove un uomo, a quanto pare con problemi di tossicodipendenza, ha devastato il pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio. L'uomo si era recato in ospedale per delle cure ma improvvisamente ha dato in escandescenze scagliandosi anche contro il personale e danneggiando arredi e perfino un'ambulanza, rendendola inutilizzabile. 

Dopo aver creato il panico nei locali del pronto soccorso, ha poi consumato una rapina. Con un pezzo di vetro rotto del pronto soccorso si è diretto verso il bar gran caffè di Fondi e ha minacciato i dipendenti facendosi consegnare l'incasso. A quel punto sono però intervenuti i carabinieri della stazione di Monte San Biagio con l'ausilio dei colleghi di Fondi e Lenola, allertati dal personale dell'ospedale, e lo hanno arrestato. 

A causa dei danni provocati dall'uomo il pronto soccorso è rimasto chiuso.

Potrebbe interessarti

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Controlli del Nas negli alloggi per anziani: chiuse tre strutture a Sezze

  • Ispezioni nei ristoranti: chiuso un take away al Circeo, sequestri in una pizzeria-kebab di Latina

  • Malviventi in azione a Cisterna e Latina: nel mirino due farmacie

Torna su
LatinaToday è in caricamento